Un chiosco proprio goloso

 

Agli inizi di maggio abbiamo avuto l’occasione di collaborare con l’azienda Arredo Legno Bruno, un’altra realtà del territorio catanese, alla realizzazione di un nuovo progetto dell’architetto Andrea Moschetto.

Una sinergia già collaudata in passato e che ha dato origine ad un chiosco molto particolare, realizzato per il brand Big Boss all’interno del centro commerciale Porte di Catania.

La struttura è caratterizzata da una scocca lignea dalle forme rotonde, e da un altrettanto particolare top in pietra acrilica con vani contenitivi, mensole, nicchie per gli elettrodomestici e frontali ondulati e sinuosi, che già alla prima occhiata richiamano alla mente l’immagine di un goloso gelato.

Abbiamo lavorato il top ed i frontali, tagliando e sagomando la pietra acrilica con apposite tecniche, e in fase di installazione abbiamo assemblato tutti i pezzi e dato gli ultimi ritocchi affinché risultasse tutto omogeneo e funzionale.

Il risultato è davvero sfizioso!

Realizza con noi gli arredi per la tua attività: info@artemarredi.it – tel. 095.9899630

designer | Andrea Moschetto    produzione e installazione | Artema-Arredo Legno Bruno


At the beginning of May we had the opportunity to collaborate with the company Arredo Legno Bruno, another reality of the Catania’s territory, to realization a new project of the architect Andrea Moschetto.

A synergy already tested in the past and that gave rise to a very special kiosk for the brand inside the shopping center Porte di Catania.

The structure is characterized by a round-shaped wooden shell, and an equally special top of solid surface with compartments, niches for appliances and wavy and sinuous fronts that, at the first glance, reminds to the mind image of a greedy ice cream.

We have worked on the top and the fronts, cutting and molding the solid surface with special techniques, and during the installation we have assembled all the pieces and given the latest finishes so that it is all homogeneous and functional.

The result is really fanciful!

Realize with us the furnishings for your business: info@artemarredi.it – ​​+39 095.9899630

designer | Andrea Moschetto   production and installation | Artema-Arredo Legno Bruno

La farmacia tra marketing e professione

Rilancio di una farmacia in chiave di marketing: l’esempio della farmacia Gioffrè di Bagnara Calabra (RC)

La nostra esperienza progettuale nel settore farmacie ci ha insegnato che ogni farmacia, ogni cliente, ogni locale rappresenta una nuova sfida. Si tratta di coniugare la costruzione di un layout che tenga conto delle esigenze lavorative del/la titolare e dei sue/suoi assistenti con la necessità, sempre più rilevante, di guardare alla farmacia moderna soprattutto in ottica commerciale.

foto 1

Quando le titolari della Farmacia Gioffrè di Bagnara Calabra (RC) ci hanno chiamato per il trasferimento della loro farmacia nei nuovi locali, abbiamo raccolto la nuova sfida intuendo che con loro sarebbe stata possibile un’intesa proprio su quegli aspetti che spesso, in modo maldestro, vengono colpevolmente trascurati: una comunicazione efficace, la vendita visiva dell’extra-farmaco, l’organizzazione razionale dei settori merceologici, un’organizzazione degli spazi razionale ed efficace anche in funzione del marketing.

Nella proposta progettuale siamo partiti dal nostro assunto fondamentale: gli arredi,  i colori, l’illuminazione e il layout devono essere funzionali alla centralità del prodotto, a cui tutti questi elementi devono fare da cornice (e non il contrario). Abbiamo poi applicato le regole base di un corretto visual merchandising, organizzando gli spazi espositivi in modo da tener conto di quei settori merceologici che richiedono una efficace vendita visiva e un rapporto diretto, privo di ostacoli, tra merce e clientela, e quelli invece che richiedono una vendita assistita, interpretando quest’ultima come risolutrice dei problemi di acquisto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La comunicazione che abbiamo scelto non poteva non essere semplice, testuale e diretta, tenuto conto del contesto urbano e della clientela tradizionale della farmacia. Ma, accanto alle scelte comunicative, abbiamo anche creato un filo conduttore visivo con la lettera murale di colore verde “è”, un segno distintivo che fa di sfondo, caratterizza e rende unica la farmacia. Bisogna anche essere un po’ audaci in queste scelte e farle con sobrietà, perché il rischio è di distrarre i clienti dalla centralità che il prodotto deve sempre avere.

Il design degli arredi ha tenuto conto di ciò che una farmacia moderna necessariamente deve avere: due postazioni singole di ricezione dei clienti per una maggiore privacy, due espositori da banco per dare ordine alla zona “calda” dei banchi e, nel contempo, per nascondere la cavistica e i monitor dei PC, un’ampia esposizione retro-banco in cui la parte bassa è sfruttata per il contenimento dei farmaci, dei totem comunicativi per differenziare e rendere visibili i settori merceologici, una gondola centrale per sfruttare con ordine ogni spazio disponibile e che non crea intralcio al percorso dei clienti e, infine, una zona dermocosmetica ben evidente e in un punto chiave di passaggio.

Le clienti hanno sposato in pieno questo approccio, fin dalla prima presentazione del progetto. Hanno dimostrato grande apertura e esatta coscienza delle sfide che la farmacia di oggi deve affrontare. Scegliendo di ristrutturare, hanno cambiato volto alla loro farmacia fornendola degli strumenti necessari per un marketing efficace. Ma, allo stesso tempo, hanno mantenuto alta l’immagine rigorosa di un luogo in cui si esercita, in primo luogo, una professione.

foto 3

Lo scorso 9 Aprile abbiamo partecipato all’inaugurazione, e la soddisfazione è stata grande, perché dallo sguardo delle Dottoresse e dei loro clienti sembra che siamo riusciti nel nostro intento. Ora toccherà a loro, con la consapevolezza di avere finalmente gli strumenti giusti.

Per info e preventivi: info@artemarredi.it – tel. 095.9899630

designer | Valeria Longo    produzione e installazione | Artema   photo| E. Sarpietro


Our design experience in pharmacy furniture has taught us that every pharmacy, every client, every spaces represents a new challenge. This is the combine the construction of a layout that takes into account the work demands of the owner and his / her assistants with the necessity, increasingly important, of looking at the modern pharmacy especially in commercial optics.

When the owners of Gioffrè Pharmacy in Bagnara Calabra called us for the transfer of their pharmacy to the new spaces, we have accepted the new challenge, knowing that it would be possible to have an understanding on those aspects that often are culpably overlooked: effective communication, visual marketing of the extra-drug, rational organization of the merchandise sectors, an organization of rational and effective spaces also in terms of marketing.

In the design proposal we started from our core assumption: furniture, colors, lighting and layout must be functional to the centrality of the products, to which all these elements have to be framed (and not the opposite). We applied the basic rules of a proper visual merchandising, organizing exhibit spaces so as to take into account those product sectors that require effective visual sales and a direct, barrier-free relationship between products and customers, and those that require an assisted sale, interpreting the latter as a solving of purchase problems.

The communication chosed has to be simple, textual and direct, given the urban context and the traditional pharmacy customers. We have also created a visual lead with the green letter “è”, a distinctive badge that characterizes and makes the pharmacy unique. You also have to be somewhat bold in these choices and make them sobriety, because the risk is to distract customers from the centrality that the product must always have.

The furnitures design has taken into account what a modern pharmacy must necessarily have: two single  reception stations for more privacy, two desk displays to order the “hot” area of the benches and at the same time to hide cables and PC monitors, a large back-bank display where the bottom is used for drug containment, communicative totems to differentiate and make visible the merchandise sectors, a central furniture to utilize every available spaces, and finally, a dermocosmetic area well-evident and in a key passage.

Customers have married this approach since the first presentation of the project. They have shown great openness and accurate awareness of the challenges that the pharmacy today faces. By choosing to restructure, they have changed their pharmacy and provided the tools they need for effective marketing. But, at the same time, they have maintained the rigorous image of a place where, in the first place, a profession is practiced.

April 9th ​​we attended the inauguration, and the satisfaction for our custumer was great, because it seems to have been successful in our intentions.

designer | Valeria Longo    production and installation | Artema

Sublimazione della pietra acrilica, sublime!

La pietra acrilica è un materiale unico ormai sempre più presente nelle nelle nostre case e attività per via delle sue caratteristiche estetiche, tecniche e dei suoi molteplici utilizzi.

Esiste in diverse colorazioni e finiture, può essere trasformato attraverso svariate lavorazioni, ma l’ultima frontiera in tema di personalizzazione è la sublimazione.

Si tratta di un innovativo processo di stampa che imprime l’inchiostro nella pietra acrilica come un tatuaggio, facendolo penetrare dentro la superficie e rendendo così possibile la creazione di immagini di qualità fotografica, motivi e texture integrati al materiale che inoltre, successivamente, potrà essere lavorato e termoformato proprio come una normale lastra non stampata, conservando quindi tutta la sua duttilità.

Il processo di stampa sarà veloce ed eco-friendly in quanto ottenuto con l’ausilio di inchiostri ad acqua, l’immagine ottenuta sarà resistente nel tempo, conserverà colori eccellenti e non andrà ad interferire con la regolarità della superficie che potrà essere utilizzata alla stessa maniera cui siamo abituati.

Il trasferimento di immagini per sublimazione su pietra acrilica è una nuova possibilità creativa per designer, ingegneri e architetti.

Anche noi non potevamo tirarci indietro.. a presto con le nostre Pale


Solid surface is a unique material that is increasingly present in our homes and activities thanks its aesthetic, technical and multi-purpose features. 

It exists in different colors and finishes, can be transformed through a variety of workings, but the latest frontier in personalization is: sublimation. 

This is an innovative printing process that prints ink in solid surface as a tattoo, making it penetrate into the surface, making possible to create photographic quality images, patterns and textures that are integrated with the material that later could be worked and thermoformed just like a normal non-printed sheet, retaining all its ductility. 

The printing process is fast and eco-friendly because it’s obtained with water inks, the image obtained will be durable in time, will retain excellent colors and will not interfere with the regularity of the surface that can be used in the same way we are used to. 

Sublimation images on solid surface is a new creative option for designers, engineers and architects.

We too couldn’t back away.. see you soon with our Pala

SOS, sartorie su misura!

Come un abito su misura esalta la figura umana, un arredamento ben fatto e progettato ad hoc può vestire e valorizzare uno spazio commerciale!

Questo è quello che abbiamo fatto quando i titolari del franchising SOS Sartoria Rapida ci hanno chiesto di progettare il layout per i loro nuovi punti vendita.

Arredamento ‘tecnico’, sviluppato partendo dall’analisi delle necessità delle operatrici, studiando il loro metodo e le loro procedure all’interno del negozio, nel tentativo di ‘cucire’ per loro soluzioni ottimali per affrontare quotidianamente il lavoro.

Abbiamo progettato una serie di componenti coordinati, caratterizzati da dettagli che ricordano l’estetica dei mobili nelle antiche botteghe, ma con un tocco fresco e colorato che caratterizza il brand e rende familiare lo spazio per il cliente.

Andate a verificare voi stessi! SOS Sartoria rapida

designer | Valeria Longo    production and installation | Artema


Like a tailored suit enhances the human figure, a well-made furniture and specifically designed can dress up and enhance a commercial space!

This is what we did when the franchise holders SOS Sartoria rapida asked us to design the layout for their new stores.

‘Technical’ furniture, developed from by analysis of the needs of the operators, studying their methods and their procedures within the store, trying to ‘sew’ for them optimal solutions to go trought daily work.

We designed a series of coordinated components, characterized by details that recall the aesthetics of the furniture in the ancient shops, but with a fresh and colorful touch, that characterizes the brand and makes homey the customer space.

Go and check it yourself!  SOS Sartoria rapida

designer | Valeria Longo    production and installation | Artema

Arredi trasformisti

Ci sorprendono per ciò che nascondono all’interno di un involucro spesso molto familiare, e per quello che sono in grado di fare ai nostri spazi, moltiplicandone il valore.

Nel panorama dell’arredamento e dei complementi, il mercato è ormai saturo di esemplari ‘tradizionali’ interessanti per l’aspetto, il materiale, la finitura o la tecnologia utilizzata per ottenerli..

Da qualche anno a questa parte però quello che rappresenta sempre più uno stimolo per i designer e per le aziende è l’innovazione dal punto di vista delle funzionalità che un solo oggetto può racchiudere in se, in maniera spesso sorprendente, e come queste ultime pongono rimedio alle problematiche dell’utente finale.

Si tratta di soluzioni davvero interessanti e dall’enorme utilità: divani che diventano letti, pareti che diventano scrivanie, pouf che diventano tavoli, termoarredi che diventano mensole, letti che diventano guardaroba, librerie che contengono tavoli e sedie..

Sono già tanti gli esempi messi a nostra disposizione, ma si tratta di un universo tutto da esplorare, di soluzioni ingegnose da inglobare all’interno di elementi semplici, che si trasformano così in oggetti eccezionali.

Anche noi ci abbiamo provato, è stato impegnativo ma la nostra Salina.. è proprio eccezionale!


They surprise us for what they conceal inside an (often) familar casing, and for what they are able to make our spaces, multiplying the value.

In the furniture and complements overview, the market is now full of interesting ‘traditional’ specimens for their appearance, the material, the finish or the technology used to obtain them..

But for several years now, what is more and more an incentive for designers and companies is innovation from the functionality point of view that one only object can encapsulate inside itself, in an often surprising ways, and how these resolve user problems.

There are really interesting solutions with great utility: sofas that become beds, walls that become desks, ottomans which become tables, radiators that become shelves, beds that become wardrobe, libraries containing tables and chairs ..

There are already many examples at our disposal, but it is a whole universe to explore, ingenious solutions to be incorporated into simple elements, which are transformed into outstanding objects.

We too have tried, it was demanding but our Salina .. is just outstanding!

Ceramica siciliana, che meraviglia!

Le maioliche Siciliane hanno una storia antica, da sempre sono state usate per abbellire cucine e salotti delle abitazioni siciliane.

Si ispirano alle forme della natura e ai vivaci colori della nostra terra, narrando del nostro folklore e delle storie tramandate nei secoli.

Oggi restano un prodotto dal sapore antico, che trovano ancora una gradevole collocazione in ogni spazio della casa, con il loro aspetto rustico ed originale dato dalla lavorazione e dai decori di abili mani artigiane.

La bellezza degli smalti, degli ornamenti e delle tinte è rimasta inalterata nel corso degli anni, non risentendo del tempo che passava, bensì rivendicando sempre con maggiore convinzione la propria particolarità e unicità.

Il risultato è un prodotto speciale, dalla forte personalità, che nel progetto della nostra cucina Aretusa è reso unico dall’accostamento a forme moderne, lineari e tinte neutre.

Il nostro partner siciliano per la fornitura di questo materiale così prezioso è l’azienda Studio Le Nid di Paternò.


The Sicilian ceramics have a long history, have always been used to adorn kitchens and living rooms of Sicilian homes.

They are inspired by the forms of nature and the bright colors of our land, telling of our folklore and stories handed down through the centuries.

Today remain a product with an antique flavor, they still find a nice place in every space of the house, with their rustic and original look from the processing and decoration of skilled craftsmen.

The beauty of glazes, ornament and shades has remained unchanged over the years, not affected by the time passing, but always claiming more certainty about its own particularities and uniqueness.

The result is a special product, with a strong personality, which in the project of our kitchen Aretusa is made unique by the combination with modern, linear forms and neutral colors.

Our Sicilian partners for the supply of this material so valuable is the company Studio Le Nid Paternò.

Materiali ad alte prestazioni: pietra acrilica

I nostri designer si soffermano su molti aspetti per affrontare la progettazione di nuovi oggetti: individuano un problema da risolvere, o semplicemente un desiderio non ancora soddisfatto; analizzano l’utente finale studiando cosa attualmente è a sua disposizione; selezionano le funzioni cui il nuovo prodotto dovrà assolvere e la tecnologia che potrà essere di supporto, infine vestono la nuova idea con una forma bella, accattivante e innovativa.

A supporto del designer in questo processo c’è una vastissima gamma di materiali in continuo aggiornamento, che offrono risultati e prestazioni sempre più diversificati.

Uno di questi materiali che negli ultimi tempi ha rivoluzionato alcuni dei capisaldi tra gli arredi domestici ed ha impreziosito l’arredamento di molti locali commerciali è la pietra acrilica – solid surface.
Un materiale versatile, ad alte prestazioni funzionali ed estetiche, utilizzato per realizzare superfici piane e curve in quanto estremamente duttile.
Ha un aspetto elegante, non richiede finiture aggiuntive, viene facilmente pulito e, se necessario, ripristinato e riciclato.

Siamo ormai diventati veterani nell’utilizzo e nella lavorazione di questo materiale, alcuni esempi sono: la nostra lampada ALbero TOrtile, la cucina Aretusa, Salina arredo multifunzionale, arredi per farmacia Gioffrè, sistema mensole Pala e svariati altri progetti installati a clienti privati.

Date un’occhiata su topstonedesign.com  e sul sito aziendale artemarredi.it


Our designers dwell on many aspects to deal with the design of new objects: identify a problem to solve, or simply a desire not yet satisfied; analyze the end user and studying what now is available to him; select the functions which the new product will have to fulfill and the technology that will be supportive, finally wear the new idea with a beautiful, engaging and innovative shape.

To support the designers during this process there is a wide range of materials that offer diversify results and performances.

One of these materials, which in recent times has revolutionized some of the cornerstones among home furnishings and has graced the decor of many commercial furnitures is: solid surface.

A versatile material, with high functional and aesthetic performance, used to make flat and curved surfaces as extremely ductile.
It has an elegant finishing touch, is easily cleaned and, if necessary, restored and recycled.

We now become veterans in the use and processing of this material, some examples are: our lamp ALbero TOrtile Bright, kitchen Aretusa, Salina multifunctional furniture, shelving system Pala, Gioffrè’s pharmacy furniture, and various other projects installed for private clients.

Take a look on topstonedesign.com and artemarredi.it

Sicilitudine

« La sostanza di quella nozione della Sicilia che è insieme luogo comune, idea corrente, e motivo di univoca e profonda ispirazione nella letteratura e nell’arte. »
“The substance of that notion of Sicily that is both commonplace, the current idea, and reason to unique and deep inspiration in literature and art.”

Leonardo Sciascia

6_carretto-siciliano

Una parte importante del brand ‘Made in Italy’ è il Brand ‘Sicilia’.
Sono tanti gli ambasciatori – piccoli e grandi – delle eccellenze siciliane del mondo e che provengono da ogni settore: moda, gastronomia, lusso, natura, arte, etc.

La nostra azienda nasce sul territorio Catanese, ai piedi dell’Etna, immersa nel rigoglioso paesaggio collinare siciliano.
Siamo ispirati promotori delle antiche arti manifatturiere Siciliane, che raggiungono nei nostri progetti la loro massima esaltazione poiché vengono affiancate a materiali innovativi e lavorate con sistemi e tecnologie all’avanguardia.

Il design italiano assume attraverso i nostri designer una connotazione tutta Siciliana che siamo fieri di promuovere in tutta italia e nel mondo.


Important part of the ‘Made in Italy’ brand is the ‘Sicily’ brand.
There are so many ambassadors – large and small – of the Sicilian excellence in the world and come from all sectors: fashion, food, luxury, nature, art, etc.

Our company was founded on the Catania’s territory, under the Etna’s foot, immersed in the lush Sicilian hills.
We are inspired promoters of the ancient Sicilian manufacturing arts, inside our projects they reaching their highest exaltation because they are side by side with innovative materials and worked with high technology.

Italian design assumes through our designers a Sicilian connotation that we are proud to promote throughout Italy and the world.